Crea sito

Clicca sull'immagine  per vedere online  tutti i dati della stazione meteo  di  MUZZANO/MARGONE

 ESCAPE='HTML'
Dati meteorologici: grafici Temperatura, stazioni online da ARPA PIEMONTE

  L'IMMAGINE SI FERMA  passandoci sopra con la freccia del mause

Previsioni Piemonte

 ESCAPE='HTML'

Meteo Piemonte:  Domenica 13 ottobre  

Commento del previsore  3B meteo

PEGGIORAMENTO TRA LUNEDI' E MARTED', POI MIGLIORA 

L'inizio di settimana vedrà l'ingresso sul Nordovest di una perturbazione atlantica, che porterà un diffuso peggioramento specie martedì. Già lunedì prime avvisaglie: nubi irregolari e qualche pioggia sulla Liguria, in estensione serale sull'Est Piemonte. Martedì tempo perturbato: piogge, rovesci e qualche temporale in transito da ovest a est. Attenzione alla possibilità di locali sistemi temporaleschi di forte intensità tra savonese e genovese. Miglioramento un po' ovunque mercoledì, associato ad ampie schiarite. Temperature in linea coi valori medi del periodo. Ventilazione dapprima meridionale, poi occidentale da martedì sera.

Previsione meteo Piemonte lunedì, 14 ottobre Ultimo aggiornamento ore 06:39 :Correnti umide e miti dai quadranti sud-occidentali interessano il Nord Ovest determinando nuvolosità più diffusa su tutte le regioni. Già dal mattino o primo pomeriggio qualche pioggerella sarà possibile sul savonese, mentre entro sera deboli precipitazioni sono attese su Est Piemonte. Nella notte possibili temporali tra savonese e genovese, localmente intensi. Ventilazione meridionale sulla Liguria, più incisiva verso sera.

 

   Previsioni emesse il  14/10/2019  ore 12:00    da ARPA piemonte per   Lunedi 14 ottobre

    .NUVOLOSITÀ Cielo molto nuvoloso su pianure e Appennino, inizialmente poco nuvoloso sulle Alpi in quota ma con rapido aumento della nuvolosità a partire da ovest, fino a cielo molto nuvoloso o coperto ovunque nella notte. 
PRECIPITAZIONI: deboli piovaschi sulle zone appenniniche, in progressiva intensificazione in serata, con valori localmente moderati sul crinale appenninico di confine; graduale estensione delle precipitazioni al resto della regione nel corso della notte, a partire dalle pianure orientali.
ZERO TERMICO: in graduale calo fino ai 3200 m a nordovest e 3400 m a sudest, in serata.
TEMPERATURE: minime in aumento, massime stazionarie
VENTI: moderati meridionali in montagna, in intensificazione dalla tarda serata; deboli prevalentemente nord-orientali in pianura.

 

   Previsioni emesse il  14/10/2019  ore 12:00    da ARPA piemonte per    Martedi 15 ottobre

 NUVOLOSITÀ: cielo molto nuvoloso o coperto, con progressive rapide schiarite a partire dal settore meridionale dal tardo pomeriggio.
PRECIPITAZIONI: moderate diffuse; localmente forti sul settore orientale, anche molto forti sulle zone appenniniche di confine al mattino e sul nord-Piemonte al pomeriggio. Progressiva attenuazione a partire da sud nel corso del pomeriggio. Quota neve sui 2700 m, in calo fino ai 2300 m in serata.
ZERO TERMICO: in lieve calo al mattino sui 3100 m a nordovest e 3200-3300 m a sudest; in serata ulteriore forte calo fino ai 2100 m a nordovest e 2700 m a est.
TEMPERATURE: minime in aumento, massime in diminuzione
VENTI: moderati, localmente forti, meridionali in montagna; deboli localmente moderati da sud-sudest sulle pianure orientali e da est-nordest su quelle occidentali; dalla serata generale rotazione da ovest-nordovest, con locali rinforzi di foehn nelle vallate alpine.

 

    Previsioni emesse il  14/10/2019   ore 12:00   da ARPA piemonte per   Mercoledi 16  Ottobre  

 NUVOLOSITÀ: cielo generalmente soleggiato o poco nuvoloso, con parziale aumento della nuvolosità dal tardo pomeriggio-sera. Locali nebbie in pianura al primo mattino.
PRECIPITAZIONI: assenti.
ZERO TERMICO: in graduale rialzo fino ai 3200 m a nord e 3400 m a sud.
TEMPERATURE: minime in diminuzione, massime in aumento
VENTI: deboli o moderati in montagna, in progressiva rotazione da ovest a sudovest sulle Alpi e da nord a sudest sull'Appennino; deboli variabili in pianura.

 ***************************************************************************

 me[email protected]   

 REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA  UFFICIO METEOROLOGICO
BOLLETTINO
di lunedì 14 ottobre 2019  ore 10:22

SITUAZIONE
Pressione rilevata ad Aosta alle ore 7.00: 1025 hPa.
Oggi la circolazione a grande scala è ancora caratterizzata da correnti sudoccidentali, con tempo asciutto ed abbastanza soleggiato in montagna. Tuttavia già da stasera si avvicina all'arco alpino occidentale una attiva perturbazione che transiterà sulla nostra regione martedì, con nubi, pioggia e qualche temporale. Mercoledì e giovedì nuovamente correnti sudoccidentali con tempo sulla Valle d'Aosta stabile ed asciutto. Da venerdì è possibile che la nostra regione sia interessata progressivamente da una vasta area di bassa pressione in approfondimento sulla Francia, con tempo in peggioramento, e con fine settimana debolmente perturbato.

LUNEDÌ 14 OTTOBRE 2019
Nubi basse nella valle centrale ed in gran parte delle valli laterali, in parziale dissolvimento nel corso della mattinata; sopra i 3000 metri circa cielo sereno o poco nuvoloso. In serata nubi in aumento.
Venti: 3000 m deboli SW in rotazione da S e rinforzo; brezze nelle valli.
Temperature: in lieve calo.
Zero termico: 3000 » 3400 m;  T 1500 m: 7 » 12 °c; T 3000 m: 2 » 4 °c;
Pressione: stazionaria.
Segnalazioni: nulla da segnalare.
Attendibilità: 6/6

MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2019
Cielo da molto nuvoloso a coperto; prime parziali schiarite in serata. Precipitazioni diffuse, nelle ore centrali deboli e localmente moderate sui settori centrali ed occidentali, moderate e localmente forti sui settori di confine col Piemonte, anche a carattere di rovescio e temporale; limite delle nevicate in calo da 2700 a 2200m nel corso della giornata; dalla serata cessazione delle precipitazioni.
Venti: 3000 m forti da SSE, molto forti in alta montagna, in rotazione da NW a fine giornata ed in attenuazione. Nelle valli moderati da SE.
Temperature:  in calo tranne le minime nelle valli, stazionarie o in lieve aumento.
Zero termico: 3000 » 2300 m; T 1500 m: 7 » 10 °c; T 3000 m: 0 » -4 °c;
Pressione: in calo.
Segnalazioni: precipitazioni localmente forti anche temporalesche nelle ore centrali sui settori di confine col Piemonte; sul resto della regione moderate.
Attendibilità: 5/6

MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019
Fino al mattino presto nuvolosità irregolare, con qualche addensamento sui rilievi di confine N e W, ma già schiarite nella valle centrale. Poi passaggio a cielo sereno o poco nuvoloso ovunque.
Venti: 3000 m moderati da NW, in rotazione da SW nel pomeriggio ed in attenuazione sino a deboli. Nelle valli deboli brezze; nelle valli settentrionali deboli da NW.
Temperature: minime in calo, massime in lieve aumento.
Zero termico: 2200 » 3000 m;
Pressione: in aumento.
Attendibilità: 4/6

                               DA GOOGLE MAP  posizione stazione meteo Muzzano

 Clicca sull'immagine meteobook , per leggere tutti gli articoli

Settembre 2019, il più caldo nel mondo dall’inizio delle rilevazioni

 10 Ottobre 2019

 Come di consueto sono usciti i dati climatici mensili elaborati nell’ambito del progetto Copernicus che oggi pone l’attenzione sullo scorso mese di settembre 2019.

Ebbene, a livello globale è emersa una anomalia di temperatura di +0,57°C rispetto alla media di riferimento 1981-2010, valore che fa balzare settembre 2019 al primo posto nella classifica dei mesi di settembre più caldi dall’inizio delle rilevazioni, quasi a pari-merito con il mese di settembre del 2016 che fece rilevare 0,02°C in meno rispetto all’attuale anomalia.

Gli angoli del Pianeta più caldi si sono rivelati degli Stati centrali e orientali degli USA, l’altopiano della Mongolia e diversi settori dell’Artico. Temperature molto al di sotto della media solo nella Russia sud-orientale e in alcuni settori dell’Antartide.

 

Per quanto riguarda l’Europa (grafico qui sopra), anch’essa annoverata tra la fetta “calda” del Pianeta, gli scarti più elevati si sono avuti sull’area mediterranee e nel Medio oriente, mentre le aree al di sotto della media si sono registrate in Svezia, su parte della Norvegia e nell’estremo est del Continente. Lo scarto complessivo in Europa rispetto al trentennio sopra citato è stato di +0,70°C.

Possiamo così aggiornare in classifica l’andamento climatico globale di tutti i mesi del 2019 finora trascorsi (tutti con temperature al di sopra della media): gennaio si pone al 4° posto tra i più caldi dall’inizio delle rilevazioni. Febbraio al 3° posto. Marzo al 3° posto. Aprile al 2° posto. Maggio al 3° posto. Giugno al 1° posto. Luglio al 1° posto. Agosto al 2° posto. Settembre al 1° posto.

 ESCAPE='HTML'

 Clicca sull'immagine  del logo per avere le previsioni  su Muzzano ora per ora da 3B meteo

     

    ATTENZIONE: Le previsioni di Meteomuzzano come tutte le previsioni meteo moderne, sono basate su carte sinottiche immagini radar-satellitari e soprattutto modelli matematici computerizzati e vanno prese come indicazioni e non come certezze. L'affidabilità previsionale è quasi massima entro le 24/48 ore dopodichè perde di affidabilità col passare dei giorni. I lettori sono pregati di prendere atto che le previsioni meteo sono solo indicazioni e non certezze e come tali vanno prese.

     

                                    PREVISIONE 3B METEO  LUNEDI 14/10/2019  MATTINA

     ESCAPE='HTML'

                                            PREVISIONE 3B METEO PER OGGI: POMERIGGIO

     ESCAPE='HTML'

                                             PREVISIONE 3B METEO PER OGGI: SERA

     ESCAPE='HTML'

     *************************************************************************

     

    Previsione meteo per l'Italia lunedì, 14 ottobre

    Ultimo aggiornamento il 13 ottobre ore 12:55

    Nord

    Molte nubi con qualche pioggia sulla Liguria; tendenza a peggioramento sul resto del Nordovest, meglio altrove. Temperature in lieve calo a ovest, massime tra 18 e 22.

    Centro

    Nubi sparse sui versanti tirrenici, in aumento a partire dalla Toscana con prime piogge notturne. Maggiori schiarite sulle Adriatiche. Temperature stabili, massime tra 22 e 26.

    Sud

    Resiste l'alta pressione con ampie zone di sereno ovunque, alternate a locali annuvolamenti. Temperature senza variazioni, massime comprese tra 22 e 26.

    https://www.lookr.com/embed/1513001193