Crea sito
 ESCAPE='HTML'

Previsioni Piemonte

 ESCAPE='HTML'

 WEEKEND CON CLIMA MOLTO MITE, ARIA PIU' FRESCA SOLO DA LUNEDI' Anche in questo weekend è atteso un clima dal sapore quasi estivo sul Nordovest, dove le temperature massime diurne si porteranno diffusamente sui 23-24°C in Valpadana e fino a 25-26°C sulla Riviera ligure. Tempo in gran parte soleggiato seppur con qualche annuvolamento irregolare che si presenterà sul Piemonte durante il sabato. Soltanto da domenica notte è atteso l'ingresso di aria più fresca da Est, con conseguente aumento delle nubi durante il lunedì un po' su tutto il Piemonte, mentre in Liguria si manterranno cieli quasi sgombri da nubi. Prossima settimana che per larga parte sarà asciutta, inizialmente più fredda ma intorno mercoledì-giovedì una breve fase favonica potrebbe riportare le temperature sui 25-26°C.

Previsione meteo Piemonte sabato, 20 ottobre Evoluzione meteo Piemonte SABATO: Un campo di alta pressione protegge il Nord Italia favorendo un'altra giornata di bel tempo. Non si esclude tuttavia un po' di nuvolosità sul Piemonte specie a ridosso dei rilievi. Il clima si mantiene molto mite con valori ancora quasi estivi grazie alle massime fino a 22-24°C in pianura, fino a 25-26°C sulla Riviera ligure.

 Mappa Radar Italia-Le fulminazioni in tempo reale e nel corso delle ultime 2 ore. Powered by: Meteociel

 ESCAPE='HTML'

                               DA GOOGLE MAP  posizione stazione meteo Muzzano

 Clicca sull'immagine meteobook , per leggere tutti gli articoli

 Fa caldo adesso? Guardate nei prossimi giorni…

15 ottobre 2018

Le medie climatologiche scendono, ma le temperature reali che fanno? Salgono.

Lo abbiamo detto in estrema sintesi, ma è quello che emerge da una accurata analisi comparata dei modelli numerici, esaminati in chiave probabilistica. Proprio qualche giorno fa avevamo posto l’attenzione sulla stagione che pare essersi arenata nelle sabbie mobili. Insomma non si va ancora da nessuna parte.

Le perturbazioni atlantiche, attualmente già in difficoltà nel loro ingresso sul Mediterraneo, verranno probabilmente ulteriormente deviate da un rialzo del campo di altezza geopotenziale alle quote superiori tra l’oceano e il continente. In altre parole, l’attuale situazione lievemente ciclonica, sembra dover lasciar spazio tra alcuni giorni alla preparazione di un nuovo grande anticiclone. Questo spiegherebbe l’evidente aumento delle temperature in quota che si evince nella seconda riga grafico in figura (clic per aprirla).

Nei bassi strati (prima riga in alto dello stesso grafico) il mancato ricambio d’aria, oltre a mettere in crisi la dispersione degli inquinanti – ricordiamo che il catino padano è tra le aree più inquinate del Pianeta – si tradurrà in un aumento delle temperature che, pur non raggiungendo i livelli previsti in quita, sarà comunque in controtendenza con la stagione che avanza.

Per il centro e il nord nessun cambiamento degno di nota quindi da qui fino all’orizzonte scrutabile per via numerica (un settimana), dove l’unico sentore di autunno sarà la marcata escursione termica che concederà una frescura illusoria almeno nelle ore notturne edel perimo mattino. Per il sud siamo invece in attesa di capire la traiettoria che intraprenderà un nucleo di aria più fresca che potrebbe mettersi in moto intorno al prossimo weekend, a partire da domenica 21 ottobre.

 

                                                                meteo@regione.vda.it 
        
       
      REGIONE AUTONOMA VALLE D'AOSTA  UFFICIO METEOROLOGICO
      BOLLETTINO di venerdì 19 ottobre 2018  10:42   ore 10:42

      SITUAZIONE

      Pressione rilevata ad Aosta alle ore 7.00: 1021 hPa.
      Un'alta pressione atlantica si sviluppa sulla Francia, per poi espandersi su buona parte dell'Europa occidentale. Si prevedono condizioni soleggiate e miti per buona parte della settimana prossima.

       
      SABATO 20 OTTOBRE 2018
      Cielo soleggiato con isolati cumuli pomeridiani, e con la possibilità di deboli velature di passaggio, più estese e probabili nella notte su domenica.
      Venti: 3000 m deboli da N in rotazione da NE e rinforzo; brezze nelle valli, venti occidentali in quelle superiori.
      Temperature:  massime in lieve rialzo.
      Zero termico: 3100 » 3800 m; T 1500 m: 5 » 16 °c; T 3000 m: 1 » 5 °c; 
      Pressione: ancora in lieve rialzo.
      Segnalazioni: nulla da segnalare.
      Attendibilità: 5/6

       

         Clicca sull'immagine  del logo per avere le previsioni  su Muzzano ora per ora da 3B meteo

           ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

           

             Previsioni emesse il  19-10-2018   da ARPA piemonteper  

           Venerdi 19  Ottobre 

           NUVOLOSITÀ: cielo  sereno poco nuvoloso   locali nebbie in pianura nelle ore più fredde.
           

          PRECIPITAZIONI: assenti.
           

          ZERO TERMICO: stazionario o in lieve aumento sui 3500 m.
          TEMPERATURE: minime in diminuzione, massime in aumento
          VENTI: deboli, settentrionali sulle Alpi e nordorientali altrove, con locali rinforzi sui rilievi appenninici.

            

                  Previsioni emesse il  19-10-2018   da ARPA piemonte per    Sabato 20 Ottobre

           NUVOLOSITÀ: cielo soleggiato, con nubi un po' più diffuse e compatte al primo mattino sulle pianure.
           

          PRECIPITAZIONI: assenti.

          ZERO TERMICO: in lieve aumento sui 3600 m.
          TEMPERATURE: minime stazionarie, massime stazionarie
          VENTI: deboli da nordest in quota, calmi in pianura.

           

                      Previsioni emesse il  19-10-2018   da ARPA piemonte per    Domenica 21 Ottobre

           NUVOLOSITÀ: cielo soleggiato con foschie o locali banchi di nebbia nelle ore più fredde della giornata.

          PRECIPITAZIONI: assenti.

          ZERO TERMICO: in lieve aumento fin sui 3700 m.
          TEMPERATURE: minime in diminuzione, massime stazionarie
          VENTI: In montagna moderati settentrionali, con rinforzi in Valle d'Ossola; calmi in pianura.

           

          ATTENZIONE: Le previsioni di Meteomuzzano come tutte le previsioni meteo moderne, sono basate su carte sinottiche immagini radar-satellitari e soprattutto modelli matematici computerizzati e vanno prese come indicazioni e non come certezze. L'affidabilità previsionale è quasi massima entro le 24/48 ore dopodichè perde di affidabilità col passare dei giorni. I lettori sono pregati di prendere atto che le previsioni meteo sono solo indicazioni e non certezze e come tali vanno prese.

           

                                          PREVISIONE 3B METEO   20/10/2018  MATTINA

           ESCAPE='HTML'

                                                          PREVISIONE 3B METEO PER OGGI: POMERIGGIO

           ESCAPE='HTML'

                                                         PREVISIONE 3B METEO PER OGGI: SERA

           ESCAPE='HTML'

           ********************************************************************************

          Previsione meteo per l'Italia sabato, 20 ottobre

          Ultimo aggiornamento il 20 ottobre ore 07:15

          Nord

          Ancora una bella giornata di sole con qualche foschia in pianura e locali addensamenti al mattino sulle zone prealpine. Temperature stabili, massime tra 22 e 25.

          Centro

          Bel tempo salvo foschie al mattino sui fondovalle e qualche addensamento in più in Sardegna, associato a brevi piovaschi diurni. Temperature stabili, massime tra 21 e 26.

          Sud

          Nubi sparse e schiarite prevalenti senza fenomeni sulla Sicilia. Cieli in genere sereni o poco nuvolosi altrove. Ventoso. Temperature stabili, massime tra 22 e 25.

            __________________________________________________________________________________

             Se le ciminiere sono destinate a non sopravvivere al passato,rimane ancora viva nel gergo dei lavoratori tessili biellesi la frase  con cui si comandava un tempo di mettere in moto il macchinario.    " DAI ACQUA! 

            Il video del 1991 ne racconta la storia.